Sogni ricorrenti: sognare L’amore

sogni ricorrenti amoreEssere innamorati e vivere degli intensi momenti di amore, è una condizione che si può certamente vivere nei sogni più significativi, infatti il nostro inconscio elabora tutto quanto. Le relazioni tra il sogno e l’amore sono molto strette, per non dire strettissime, infatti il linguaggio dell’inconscio è quello che parla il sogno.

Questo linguaggio in particolar modo è quello delle emozioni, dell’amore, quello che non è affatto controllato dalla ragione. In sintesi si può affermare che il linguaggio dell’inconscio prende quello dell’amore, ovvero il sentimento più irrazionale che sia presente nel nostro Io. Nell’amore infatti accade che due persone siano irresistibilmente spinte l’una verso l’altra, anche se precisamente non sanno il motivo, vivono un momento di magica attrazione, anche se non sanno precisamente cosa sarà del loro futuro, della loro relazione, ma questo non importa, infatti l’amore è il sentimento del momento attuale, il futuro non conta, conta solamente il momento presente, il qui e ora, ovvero il momento che ci rende felici e a cui non vogliamo rinunciare per nulla al mondo.

I nostri sogni possono in qualche modo aiutarci a comprendere come viviamo questo nostro innamoramento, questo momento magico che stiamo vivendo; in particolare il sogno ci suggerisce addirittura se questo nostro amore potrebbe essere corrisposto oppure no. Bisogna vedere in particolar modo come ci appare nel sogno la persona di cui siamo innamorati, infatti se ci appare sorridente, con un sorriso che incanta, se viene verso di noi e ci avvolge con un suo abbraccio o con le sue mani, possiamo star certi che il nostro innamoramento sta andando per il verso giusto e ci sentiamo protetti e ricambiati da questa persona. In caso contrario dobbiamo prestare attenzione se questa persona ci volta le spalle, se i suoi tratti sono sfocati, oppure siamo incerti che sia davvero la persona di cui siamo innamorati. In questo caso abbiamo moltissimi dubbi e incertezze proprio a causa di questa persona.

Leggi tutto

Sogni ricorrenti: sognare L’acqua

sogni ricorrenti acquaNei nostri sogni vediamo molto spesso scorrere una grande quantità di acqua, possa essere acqua dolce, acqua salata, acqua sporca o pulita, oppure stagnante o limpida, in ogni caso sempre di acqua si tratta. Molto dipende anche da che tipo di acqua si tratta, infatti nei sogni ogni cosa ha un suo valore, non può esserci nulla da non prendere in considerazione. L’acqua nei nostri sogni può essere anche fredda o calda, calma o tumultuosa; può essere un’acqua calma e tranquilla in cui ci troviamo a nuotare e ci sentiamo sicuri e protetti, oppure un’acqua che irrompe violentemente su di noi e in cui abbiamo timore e paura di affogare.

Da considerare poi anche il fatto che l’acqua può essere anche quella contenuta in un bicchiere oppure quella della pioggia. In effetti l’acqua nei nostri sogni può essere catalogata sotto diverse forme e ognuna di queste forme ha un suo significato ben preciso da ricondurre alla nostra vita quotidiana. Ma precisamente cosa può indicare l’acqua che vediamo nei nostri sogni? Da dove deriva e che cosa ci vuole suggerire?

Ci sono molte spiegazioni che si possono fare in merito all’acqua presente nei sogni, quella più accreditata specie negli ultimi tempi è quella che indica l’acqua come un ritorno al grembo materno, al liquido amniotico dove eravamo immersi prima di venire alla luce. Quindi un certo senso quando si sogna l’acqua questo starebbe a indicare il fatto che sentiamo la mancanza di un luogo protetto e sicuro, nel ventre materno. Si tratta dunque di sogni chiamati di regressione, che si palesano nei momenti cruciali della nostra esistenza. Nei momenti particolari di stanchezza, quando sentiamo su di noi il peso intero delle responsabilità e degli impegni, desideriamo ardentemente tornare nel seno materno e vivere protetti e sicuri, senza nessun tipo di responsabilità gravante sulle nostre spalle.

Leggi tutto

Sogni ricorrenti: sognare Gli animali

sogni ricorrenti animaliGli animali nei sogni sono molto presenti, questo in rapporto anche a quanto si evince dai testi magici dell’antichità, infatti in particolar modo sono presenti i gatti, che sono animali sempre affiancati alle streghe che preparano le loro pozioni magiche e i loro intrugli nei pentoloni. In un certo senso il gatto è un animale che nell’immaginario onirico raffigura una persona malvagia e perversa, questo sempre in relazione con quanto si diceva precedentemente.

Secondo molte persone il gatto è un animale che incarna anche la misteriosità di una persona, in particolar modo di una donna; ma anche e soprattutto incarna il simbolismo di un animale infido e traditore. Spesso alcune persone vedono i gatti in relazione a qualcosa che sta per accadere e che non è propriamente bello e buono.

In un’altra interpretazione quando si sogna un gatto solitamente c’è di mezzo una donna, infatti quando un uomo sogno di accarezzare un gatto si evince che voglia manifestare un certo dominio sulla propria compagna, questo dominio si relazione anche al fatto che l’uomo veda nella sua compagna una persona aggressiva, la tema e quindi desideri tenerla sotto stretto controllo e dominarla. Questi tipi di interpretazioni sono valide in ogni caso, sia che la persona che sogna ami i gatti oppure no, allo stesso modo vale se questa persona abbia o meno un gatto. Il simbolismo del sogno non ha nessun tipo di cambiamento.

Per quanto riguarda i cani invece i sogni dove essi sono presenti si possono sempre e comunque collegare a un senso di fedeltà, di amicizia, non a caso il detto dice che “il cane è il miglior amico dell’uomo”, in quanto appunto incarna queste caratteristiche e atteggiamenti nei confronti dell’uomo. Atteggiamenti e caratteristiche che si attuano puntualmente anche nei sogni e nelle loro interpretazioni. Ovviamente c’è anche da considerare il lato opposto della medaglia, ovvero se nel sogno ci troviamo un cane che ci si rivolta contro, ci morde oppure ci vuole aggredire.

Leggi tutto

Sogni ricorrenti: sognare La fuga

sogni ricorrenti fugaQuando ci si trova in un sogno dove si sta scappando o fuggendo da qualcosa, questi sogni solitamente sono accompagnati da una sensazione generale di paura, ansia, angoscia, anche quando si tratta di scappare da qualcuno che non si conosce, soprattutto in determinate situazioni dove l’unica sensazione che abbiamo è quella che ci troviamo in pericolo.

A volte intuiamo soltanto di essere in pericolo, corriamo, scappiamo da qualcuno che ci minaccia, siamo inseguiti da qualcuno che non sappiamo chi sia, potrebbe essere un nemico, un animale feroce, oppure dei mostri che ci attanagliano e vogliono ucciderci. A peggiorare le cose ovviamente è anche il paesaggio che muta proprio in base a questa situazione di pericolo e di fuga, infatti il paesaggio diventa qualcosa di minaccioso, di pericoloso, di spettrale, potrebbe essere un qualcosa di simili anche a un cimitero.

Questo tipo di sogni induce il sognatore a riflettere su se stesso e su quanto pensi lui di se stesso, ma anche sulla realtà che si trova a dover affrontare. Il nostro modo di porci nella realtà condiziona molto i sogni. Nella realtà vogliamo o vorremmo fuggire da una situazione che non ci piace per nulla? Come ad esempio un lavoro, un rapporto anche di carattere sentimentale che diventa troppo costrittivo e ci impedisce di vivere la nostra vita in maniera libera.

Ci sono le persone che vivono controvoglia in grandi centri urbani, che desidera scappare dalla grande città per rifugiarsi in un ambiente più calmo, tranquillo, magari al verde; queste persone allora sogneranno di fuggire angosciate da qualcuno che le insegue nelle loro città, fuggendo riusciranno ad arrivare in un luogo ameno, dove si sentono molto meno oppresse dallo smog e dal grigiore della loro vita.
Se nei nostri sogni sogniamo di essere inseguiti da ladri e assassini, questi sicuramente andranno a rappresentare quelle persone con cui noi abbiamo un rapporto del tutto ambiguo, persone di cui non siamo molto certi della loro amicizia o dei sentimenti che provano nei nostri confronti. Sicuramente sono persone che con noi dimostrano un legame forte, ma sono pronte a tradirci in nome dei loro interessi personali. Il sogno dunque ci dice di prestare attenzione a queste persone, che dovremmo cominciare a comprendere quali esse siano nella nostra realtà quotidiana, tutte queste persone non si stanno comportando in modo leale nei nostri confronti e sarà bene cominciare a prendere delle distanze.

Leggi tutto

Sogni ricorrenti La casa: sognare camera da letto, bagno e ripostiglio

sogni ricorrenti casa

Nei nostri sogni sono presenti quasi sempre appartamenti, stanze, case, edifici, grattacieli e scale, attraverso i quali dobbiamo muoverci, spostarci, girovagare in cerca di qualcosa o di qualcuno. Ma per cominciare piano piano a orientarci in tutte queste case occorre cominciare proprio dalla nostra, la nostra casa, quella dove viviamo ogni giorno, quella dove dormiamo, mangiamo, ci occupiamo di noi eccetera. La casa dove abitiamo e dove trascorriamo più ore della nostra vita è lo specchio della nostra stessa personalità.

La casa ci raffigura, ci vuole rappresentare, ogni stanza ha una sua funzione ben precisa per quanto riguarda la nostra vita e parla del nostro essere in maniera chiara e diretta: il salotto oppure il soggiorno che dir si voglia, ci parla della nostra socialità, del nostro modo di interagire con gli altri e non solamente con noi stessi, è proprio in soggiorno che si tengono le chiacchiere e i dibattiti che caratterizzano la giornata. La cucina invece è un luogo piccolo, intimo, che però diventa il cuore dell’attività familiare, dove si fanno mille cose, dal cucinare, al discutere, al lavorare.

La camera da letto invece è il luogo del riposo, divento quasi una seconda casa, una seconda abitazione dove poterci rifugiare, è il regno della nostra intimità più certa, più sicura, a volte diventa il luogo della sessualità, dove amiamo il nostro partner. Il bagno è il luogo dove ci prendiamo cura del nostro corpo, dove entriamo in contatto con il nostro fisico, è un altro luogo molto intimo, un luogo diretto, senza nessun tipo di pudore, siamo soli con noi stessi e siamo noi in rapporto con il nostro stesso corpo. Per ultimo possiamo parlare dello studio, dove è racchiusa tutta l’essenza della nostra concentrazione e del nostro lavoro.

Leggi tutto