Sognare di nuotare


Sognare di nuotare

Spesso è capitato a molti di trovarsi in un sogno dove ci si è visti nuotare, fosse in un lago, al mare o in una classica piscina. Solitamente al risveglio ci sorprendiamo di aver fatto un sogno del genere, proprio perché capita che non siamo dei nuotatori, oppure in casi estremi non sappiamo affatto nuotare. Allora come possiamo cercare di interpretare questo sogno? Cosa ci può voler dire questo sogno? Cosa ci indica il nostro subconscio?

In realtà sognare di nuotare è uno dei sogni più ricorrenti nell’immaginario onirico dell’essere umano e ricopre una forte valenza simbolica, per cui occorre prestare moltissima attenzione al luogo come nuotiamo e anche in che tipo di acqua lo facciamo. Il ruolo dell’acqua nell’immaginario collettivo è riconducibile alla vita e spesso anche alla maternità, questo per il semplice fatto che per nove mesi prima di nascere viviamo a contatto con l’acqua, ovvero il liquido amniotico. Quindi quella del grembo è la nostra situazione d’origine, comincia tutto da lì. Ma nel caso dei sogni l’acqua rimanda al nostro inconscio, al nostro bisogno di calore o alla necessità di affrontare delle situazioni particolarmente difficili da superare necessitando di un aiuto.


Eppure nuotare nei sogni significa che si cerca di fare di tutto per emergere da queste situazioni complicate, specie se sogniamo l’acqua torbida, nuotiamo e ci teniamo a galla, vogliamo emergere il prima possibile da questi problemi e nuotiamo per non farci assorbire e quindi annegare. Ovviamente se sogniamo l’acqua limpida, la valenza è positiva, ci troviamo in una situazione in cui è bello starci, nuotare tranquillamente senza pensieri. Occorre tenere anche in considerazione il nostro stato d’animo mentre nuotiamo nel sogno, siamo al sicuro oppure ci troviamo a disagio? Occorre analizzare attentamente questo aspetto e trasporlo nella vita quotidiana.

Numeri fortunati: Nuotare 70 – Acqua 18