Significato del numero 23 – Lo scemo



significato del numero 23Non va confuso con il pazzo perché lo scemo ha la posizione numero 23 nella Smorfia Napoletana. C’è differenza tra l’essere stupidi e il fare lo stupido e solitamente la seconda opzione è di pertinenza delle persone che manipolano informazioni reali tramutandole in situazioni grottesche, con lo scopo di far riflettere attraverso il riso. Compito dei giullari nell’antichità e dei comici ai giorni nostri.


Sognare uno scemo ha quindi valenza positiva perché, a differenza del pazzo, annuncia la concretizzazione di progetti in corso di svolgimento ma potrebbe anche indicare che il sognatore diffida da persone che non solo si comportano scioccamente ma sono esse stesse sciocche. In generale, lo scemo è un’immagine onirica positiva e segnala che il dormiente ha una personalità carismatica e propositiva. Da tener presenti anche le azioni dello scemo poiché se disturba ha il numero 75, se compie una qualche oscenità ha il numero 46 e se sta parlando equivale al numero 73. Infine, se si sta compiendo una sciocchezza, la cifra di riferimento è il 5. Altre immagini oniriche che detengono il numero 23 sono:

accomiatarsi, album, allontanarsi, amo, angoscia, ano, antico-a, benedizione, calesse, caserma, castello, convitto, disapprovare, donare, facolta, negro, paracadute, rabbia, ramino, robusta-o, sacrificare-arsi, sbocco, scheletro, scoria-e, scrofa, strofinare, tartufi, trina, vocabolario.