Tarocchi di Crowley: L’Imperatore


tarocchi crowley imperatoreSe il ruolo dell’Imperatrice era quello di incarnare l’amore che governa su tutto, la figura femminile della maternità, l’Imperatore costituisce il lato governativo rappresentato dalla detenzione del potere, della legge e dell’ordine. Questo è in sintesi quello che rappresenta la figura dell’Imperatore nei Tarocchi di Crowley. Da sottolineare il fatto che non esiste distinzione tra bene e male, in quanto tutto il potere detenuto dall’Imperatore non riguarda la sua condizione di bontà o di malvagità, non esiste distinzione, qualunque sia il potere l’Imperatore lo detiene.

Eppure nonostante questo particolare elemento distintivo dell’Imperatore, egli raffigura l’istituzione, possiede nelle sue mani una meravigliosa stabilità, che lo rende particolarmente importante a tutti coloro che consulta questa carta. Nel suo lato di detentore della legge, l’Imperatore rappresenta l’ordine, ma ovviamente questo ordine può essere un particolare molto importante da prendere in considerazione in quanto nel suo lato positivo possiamo dire che crea delle limitazioni alla sua stessa natura, ai suoi stessi poteri, ovvero sa usarlo in maniera ponderata e a fin di bene; mentre nel lato negativo, il potere diventa uno strumento davvero pericoloso nelle mani di un Imperatore, che diventa dittatore e che usa la legge per i suoi interessi e favori. Quindi importante anche per il consultante chiedere a che scopo si sta usando questo potere che deriva dalle mani dell’Imperatore.

Per quanto riguarda la nostra vita personale occorre vedere cosa raffigura questo Imperatore nella nostra vita di tutti i giorni, perché un Imperatore può detenere la stabilità, può incarnare il fatto che chi consulta sta attraversando un particolare periodo di creatività ed è molto costruttivo nei confronti delle varie situazioni che gli si presentano davanti. Eppure occorre anche considerare il fatto che comunque un Imperatore potrebbe rivelarsi troppo severo, troppo rigido e quindi limita la nostra natura creativa, la nostra costruttività e ci porta verso l’impoverimento intellettuale.


Nel suo aspetto di Luce, l’Imperatore porta con sé un’importante capacità di agire in maniera volenterosa nei confronti di tutte le situazioni che ci si pongono dinnanzi, ovviamente questo coinvolge anche la natura dei sentimenti, siamo aperti verso l’amore, la pace e l’amicizia. Abbiamo uno spiccato senso per quanto riguarda la giustizia e ci muoviamo per farla regnare il più possibile.

Nel suo aspetto di Ombra, questo Arcano rappresenta non proprio l’opposto, ma quasi. In questo caso l’Imperatore si trasforma in un despota che ci impoverisce nell’intelletto e nei sentimenti, siamo poveri anche a livello spirituale, viviamo la nostra vita come si vive quando ci troviamo in una prigione, siamo bloccati a livello sentimentale, ma anche creativo. L’Imperatore fa in modo da limitarci con il suo despotismo a un livello molto basso di reattività alle circostanze interne ed esterne. Questo semplicemente perché non abbiamo nessun obiettivo da raggiungere e ci troviamo davvero stanchi e strani.

Per quanto riguarda la sua Azione, l’Imperatore ci mette in condizione da riconoscere quando c’è bisogno di riportare nella nostra vita un certo ordine, abbiamo bisogno di metterci in condizione da rimetterci in sesto con quello che stiamo vivendo, magari stiamo conducendo una vita particolarmente sbagliata e abbiamo bisogno di più ordine e chiarezza, cancellando le cose inutile e dannose. Questo l’Imperatore ce lo dice e ci assicura che così dobbiamo fare

Nello Zodiaco l’Imperatore ricopre il segno dell’Ariete, che raffigura durezza e caparbietà, ma anche ordine e sicurezza. Assieme a questo segno anche l’elemento Fuoco contribuisce a rendere l’Imperatore più deciso su questo campo. Nella Cabala questo Arcano si colloca nel canale tra Netzach e Yesod. Nella numerologia invece spicca il numero 4 che rende l’Imperatore stabile, donandogli la forza per essere orientativo e sicuro.



Leggi anche