Sognare la biblioteca


Sognare la bibliotecaUn sogno avente come oggetto principale una biblioteca stracolma di libri è senza alcun ombra di dubbio un sogno che trasuda cultura da ogni poro. Sognare una biblioteca, infatti, preannuncia la nostra sete di sapere, il nostro intimo desiderio di conoscere meglio il mondo che ci circonda e le leggi che lo regolano. Allo stesso tempo l’immagine della biblioteca può simboleggiare un nostro rimorso o rammarico legato al passato, o meglio agli studi compiuti. Il sogno in un certo qual modo esprime la nostra insoddisfazione per il percorso culturale seguito e per le mete raggiunte sino a quel momento, e vuole essere quasi uno stimolo per non fermarsi, ma continuare ad alimentare la curiosità e la voglia di cultura che albergano dentro di noi. In poche e semplici parole, sognare di vedere o semplicemente di essere all’interno di una biblioteca, simboleggia il nostro desiderio di arricchimento, di elevazione tanto culturale quanto spirituale.


Il numero per il lotto associato all’immagine della biblioteca è il numero 38. In ogni caso è necessario eseguire sempre le dovute considerazioni circa gli elementi e i soggetti caratterizzanti il nostro sogno, oltre le probabili situazioni che potrebbero venirsi a creare attorno all’oggetto da noi sognato, dal momento che al variare di ogni minima coordinata tenderà a variare anche il numero per il lotto legato al sogno stesso. Di conseguenza avremo il numero 57 se la biblioteca in questione è avvolta nel buio, il 25 se è comunale, l’89 se è nazionale, il 62 se è privata, il 38 se è pubblica, l’84 se è straniera, il 68 se appartiene al Vaticano, il 2 se è di tipo universitaria,il 58 se è vuota, il 10 se ci troviamo al suo interno per leggere un libro, l’8 se parliamo ad alta voce pur trovandoci in biblioteca, e l’8 se ci rechiamo in biblioteca per restituire un libro che avevamo preso in prestito.



Leggi anche