Sognare le gambe


Sognare le gambeGli arti inferiori ovvero le gambe svolgono un ruolo importante nella nostra esistenza (dato che ci permettono di muoverci da un punto all’altro) e non vanno date per scontate. Sognare le gambe equivale, come per gli antichi egizi, a rappresentare lo stato di stabilità non solo fisica ma anche interiore del soggetto in questione. In questo caso, il significato che può essere dato alle gambe nella vita quotidiana e del quale molto spesso non se ne è consapevoli, permane e non avviene alcun ribaltamento quando ci si concentra nell’interpretazione. Pertanto, la visione onirica di gambe in perfetto stato di salute promette al sognatore gioie e felicità legate ai viaggi che intraprenderà nel corso della sua esistenza ma se appaiono brutte e storte allora non sono di buon auspicio. Se le gambe appaiono gonfie o presentano un qualsiasi tipo di ferita potrebbe indicare che il dormiente sarà vittima di un infortunio oppure lo avvisano che un amico potrebbe essere malato.


Sognare una gamba di legno è preoccupante poiché lo stato interiore del sognatore si sta muovendo verso un cambiamento negativo e che non può fare nulla per cambiare le cose e, infine, il vedere delle belle gambe promette ricchezza in seguito a progetti ben delineati. In generale, se il sognatore perde un arto (che siano gambe o braccia non fa differenza) vuol dire che qualcuno lo deruberà, vedere un arto e non il resto del corpo vuol dire che una determinata preoccupazione svanirà così come era sorta nella mente del soggetto e, in ultimo, è segnale di grave pericolo se l’individuo sognante viene smembrato.

Il numero di riferimento della gamba diritta e sana è il 3. Gambe belle (50) storte (77) di legno (44) tagliate (82) gonfie (35) ferite (66) di donna (39) di ragazza (6) di uomo (85) di un cadavere (49) priva di un piede (79) lunghe (64) corte (68) fasciate (17) fratturate (26) grosse (75) magre (7) con piaghe (11) e piene di vene varicose (31).