Sognare il fango


Sognare il fangoLa terra, si sa, rappresenta il principio creativo femminile. È colei che conserva i semi e i frutti basilari per la prosecuzione della vita naturale. Sognare questo elemento ha molteplici significati, basti pensare a quando si sognano i campi o altri paesaggi di stampo agricolo. Quando alla terra, dispensatrice di sostentamento, viene mescolata l’acqua, fautrice della continua rigenerazione della vita, essa si trasforma in un altro elemento fondamentale che, a sua volta, possiede una precisa simbologia, il fango. Acqua e terra insieme sono la rappresentazione allegorica del fertile grembo materno ma anche delle feci o degli escrementi.


Quindi, sognare il fango, risultato dalla mescolanza dell’elemento creativo e concreto con quello purificatore e adattabile, non ha obbligatoriamente risvolti positivi. Se il dormiente si trova immerso nel fango o si accorge che gli indumenti sono macchiati in più punti da questo materiale, significa che sarà bersaglio delle malelingue o che contrarrà un qualche tipo di malattia. Ai dispiaceri e alle difficoltà, legate alle relazioni sociali e alle condizioni in cui versa la salute del soggetto, si aggiungono quelli derivanti dal settore finanziario. Infatti, se il sognatore non solo si vede ricoperto di fango ma peggiora la situazione rotolandosi dentro, attua un comportamento che indica la povertà. Se sprofonda, poi, si deve fare ancora più attenzione. È un pericolo di morte. Tuttavia ci sono anche i lati positivi. Il fango e l’argilla, nella realtà, hanno anche proprietà curative e se vengono estratti in prossimità di un corso d’acqua, l’inconscio sta vivendo un momento di particolare fecondità. Al fango è associato il numero 28 ma la numerologia cambia se vi camminiamo sopra (79) o se ci stiamo lavando con esso (10). In questo caso, se volete approfondire o se questi particolari arricchiscono il vostro sogno basato sul fango, vi consigliamo di leggere i post intitolati sognare di camminare e sognare il bagno.



Leggi anche