I Tarocchi della Zingara Gratis



Sappiamo che la divinazione tramite la cartomanzia è disponibile anche online, in particolare se si ricerca il termine Tarocchi, i motori di ricerca rimandano ai Tarocchi Topazio e ai Tarocchi della Zingara. I più conosciuti e facili da utilizzare. Si possono leggere i Tarocchi anche con un mazzo di carte comuni, di quelle utilizzate secondo i metodi napoletani. Ma il mazzo specifico non ha a che fare con numeri e semi ma con delle immagini allegoriche precise, chiamate Arcani. In tutto si hanno a disposizione 22 carte delle quali andiamo ad elencare i nomi e i significati.

I Tarocchi della Zingara

Tarocchi della Zingara, vediamo quali sono:

  • Il mago, è la carta che indentifica un uomo giovane, creativo e intelligente, capace di determinare il suo destino facendo affidamento sulle sue capacità.
  • La papessa simboleggia l’intuito e tutto ciò che ha a che fare con esso, è colei che è in grado di guidare verso la calma interiore.
  • L’imperatrice è l’equivalente femminile del mago. A lei ci si deve affidare per le questioni di cuore e, inoltre, ha poteri guaritivi.
  • L’imperatore si identifica con il concetto di autodisciplina, ha potere sia spirituale sia materiale ed è una guida molto saggia.
  • Il Papa, a differenza della papessa, il suo potere spirituale si basa sulla conservazione e l’insegnamento delle conoscenze gia acquisite.
  • Gli amanti narrano della forza indistruttibile del sentimento amoroso e aiutano il consultante ad affrontare le paure che si provano quando lo si sta vivendo. Indicano il vero coraggio necessario per lasciarsi andare ad esso.
  • Il carro, invece, rappresenta i risultati ottenuti grazie al duro lavoro e alla costanza necessaria per nutrire la determinazione e la forza volontà, qualità importanti quando si ha un progetto da portare a termine.
  • La forza è un Arcano che fondamentalmente simboleggia sia la forza bruta sia quella spirituale e di come sia importante trovare il giusto equilibrio o la giusta via di mezzo tra i due estremi.
  • L’eremita è colui che ha raggiunto la saggezza dopo aver trascorso la vita intera a studiare e a meditare. Come la coscienza, guida il consultante verso le scelte più giuste e benefiche, sia per lui, sia per chi lo circonda.
  • La ruota della fortuna equivale alla ruota del destino, indica che è importante imparare ad accettare con serenità la natura ciclica della vita e dell’esistenza in generale.
  • La giustizia è un Arcano che avverte. Le cattive azioni, presto o tardi, verranno scoperte e soppesate. Invita il consultante ad esaminarsi e ad effettuare un po’ di sana autocritica.


  • L’appeso simboleggia l’attesa, il momento doloroso che, una volta superato, premia il consultante con un profondo rinnovamento. Simboleggia il lavorio, spesso conflittuale, della vita interiore.
  • La morte indica qualcosa che sta per concludersi. Questa arcano, a differenza del Papa, non conserva e non tramanda, elimina ciò che non serve e purifica.
  • La temperanza, come indica la parola stessa, è l’Arcano che simboleggia la moderazione, la riflessione e l’equilibrio interiori che il consultante deve essere in grado di mantenere se vuole realizzare i suoi progetti o desideri personali.
  • Il diavolo non solo rappresenta le persone cattive che circondano il consultante e che lavorano per la sua rovina. Simboleggia anche il nemico interiore che alberga in ognuno di noi. È la scarsa autostima che convince le persone a non essere in grado di fare qualsiasi cosa.
  • La torre avvisa che il consultante andrà incontro ad un cambiamento improvviso, non pianificato e, per questo, la sua determinazione viene messa alla prova.
  • La stella è la luce che illumina il percorso tracciato per ogni individuo, guida verso il mondo delle idee e dei pensieri rivolti al bene comune.
  • La luna si colloca nel mondo onirico, magico e oscuro. Qualcuno è succube di qualcun altro.
  • Il sole è un consigliere positivo, rassicura il consultante e gli promette che avrà grande successo se saprà mantenersi ottimista e aperto verso gli altri.
  • L’angelo o il giudizio è un buon Arcano, dice che il consultante è ancora in tempo per rimediare a colpe ed errori passati.
  • Il mondo raffigura la completa realizzazione del consultante in tutti gli aspetti della sua vita, può concedersi un momento per gioire senza timori o ripercussioni da parte di malintenzionati.
  • Infine l’ultimo Arcano dei Tarocchi, privo di numero, è il matto. Vuol dire che il consultante o qualcuno che gli è vicino ha deciso di cogliere nuove occasioni, possibilità che vanno vissute con spontaneità e fiducia.

Il sistema della lettura dei Tarocchi della Zingara è automatico. Dopo aver chiesto i dati personali del consultante, le carte vengono mescolate e l’estrazione avviene seguendo le informazioni raccolte. La zingara, semplicemente, associa dei numeri alle lettere che compongono il nome di battesimo della persona e prende in considerazione anche il significato onomastico. In seguito determina il segno zodiacale tramite la data di nascita e, infine, rilascia la risposta estraendo per ordine solo le carte che corrispondono ai dati raccolti e rielaborati.