Tarocchi : Il Bagatto


Il Bagatto

Il Bagatto. Questo è l’Arcano che apre il mazzo delle carte. A torto viene spesso considerato come un mercante, in verità è un aspirante mago. Notando la carta oltre al tavolo con gli oggetti, il particolare più importante è proprio la bacchetta che il personaggio tiene in mano. Questa raffigura proprio la sua iniziazione alla magia e la sua caratteristica. Sul tavolo si possono notare i dadi, il martello e il coltello, ognuno raffigurante uno degli quattro elementi: terra, acqua, aria e fuoco. Questo ovviamente tutto in rapporto con la magia, oggetto di studio del Bagatto. Dal momento che il Bagatto è proprio un aspirante mago, è legato con il principio, è legato dunque anche al suo numero l’1 e alla sua valenza di attività nuove, che devono ancora essere intraprese o che sono agli inizi.

Significato positivo: La sua caratteristica principale sul piano positivo è l’energia che concede a delle nuove azioni o imprese, che si vogliono cominciare a intraprendere. In quanto il Bagatto emana questa energia positiva a favore delle nuove imprese, occorre cogliere la palla al balzo e gettarsi anima e corpo nell’attività che si ha in progetto. Che queste azioni siano di carattere imprenditoriale piuttosto che artistico, non ha assolutamente importanza, sono tutte caratterizzate da un aspetto di genialità, di creatività e di intelligenza.



Significato negativo: Sul piano negativo il Bagatto trasforma tutta l’energia positiva nel suo esatto opposto, un’energia distruttiva che manda in fallimento qualsiasi progetto in procinto di nascere. Si tratta di un’azione distruttiva che mette a repentaglio qualsiasi idea, è tipico delle persone depresse e scoraggiate davanti alla novità. Tutti gli elementi sono da considerare negativi. Si vede tutto nero, non si dà la giusta importanza alle azioni che occorre compiere e di per sé queste attività non vengono intraprese o vengono annullate.



Leggi anche