Sognare Gatti, significato ed interpretazione

Scopri come guadagnare con TikTok – Clicca qui


Sognare GattiIl gatto è una creatura ricca di fascino, che ha ispirato numerosi topos culturali. Cosa significa vederne uno o più in sogno? Le persone a cui capita di sognare gatti possono collegare questo episodio onirico a delle caratteristiche proprie della specie felina. Quali in particolare? Vediamole assieme, in modo da fornire un quadro il più esauriente possibile agli amanti dell’interpretazione dei sogni.

L’aspetto della sensualità: il gatto è un animale estremamente legato alla sensualità, ma nel senso più aggraziato del termine. Chi sogna un gatto può trovarsi nella condizione di avere la necessità di esprimere tale lato della propria personalità, che si trova in condizioni non palesi per via di un momento di repressione, o perché si fa fatica a superare una fase difficoltosa dal punto di vista sentimentale.


Colori e cambiamenti: sognare un gatto nero o un gatto bianco può essere segno di stati inconsci profondamente diversi tra loro. Nel primo caso, in cui l’oggetto dell’episodio onirico è un animale in molte situazioni legato a cattivi auspici, il sogno può rivelare l’angoscia legata a un cambiamento difficile da affrontare. Qualora invece si sogni un gatto bianco, tale situazione può essere segno di stabilità emotiva e di apertura verso i piaceri fisici della vita, soprattutto se il felino si presenta come amichevole e voglioso di tenerezza.

Felino tra i più amati e vezzeggiati in tutte le case, il gatto è una creatura che da sempre è stata l’alternativa al cane, fedele amico dell’uomo. Bistrattato dal Cristianesimo perché associato alle streghe e al diavolo, il gatto era però sacro in Egitto perché simbolo della fertilità femminile, Maometto ne apprezzò la grazia tanto da richiedere per esso non una ma nove vite e in Cina il gatto funge da protettore delle anime che, in vita, lo hanno accolto tra le mura domestiche. Purtroppo, quando si tratta di sognare un gatto si cade in una interpretazione onirica al negativo, propria della cultura occidentale.

Sognare un gatto bianco o che miagola, infatti, indica tradimento se è nero, di malvagità. Un gatto affettuoso onirico parla di amici falsi e adulatori e se appare addormentato vuol dire che ci sarà un momento di pace in tutta la falsità che circonda il sognatore. Un gatto arrabbiato parla di probabili furti a danno del dormiente e se graffia, di malattie. Una gatta che partorisce segnala un probabile aborto in una donna in stato interessante però, se è attorniata dai suoi cuccioli, almeno in questo caso il presagio è fortunato perché il soggetto avrà una famiglia numerosa. Stessa cosa se una sognatrice si vede nell’atto di partorire un gatto. Se si sogna dei gatti che lottano fra loro, il furto annunciato da un gatto furioso avverrà in piena notte, se il sognatore o la sognatrice combattono contro l’animale e nel mangiano le carni, vuol dire che saranno in grado di impedire la sottrazione di ciò che gli appartiene.

Il numero principale del gatto è il 3. Un gatto arrabbiato (47) amoroso e domestico (36) bianco (25) nero (17) che dorme (14) che graffia (29) che miagola (72) ucciso (26) e cotto o selvatico (13). In più, un gatto grigio (59) rosso (81) castrato (14) e, accompagnato al cane (65).

Sognare gattiNei nostri sogni ogni simbolo ha dei significati ben precisi, che vengono suggeriti dal nostro inconscio per suggerirci delle particolari situazioni o soluzioni che dobbiamo adottare o che stiamo vivendo. In particolar modo sognare gatti ha un significato ben preciso, in quanto questo animale ha delle molteplici caratteristiche soprattutto in base a come si sogna questo tipo di animale. Questo significa che possono avere dei significati sia negativi che positivi, ovviamente in base a come lo si sogna.

Il gatto è un animale piuttosto diffidente, che ispira poca fiducia, è un animale che nonostante riesca ad avere la capacità di bastare a se stesso, non indica una situazione a carattere egoistico, bensì una caratteristica di indipendenza. Purtroppo a volte i gatti hanno la capacità di rendere le situazioni che viviamo ironiche, scherzose, anche in quelle più pericolose. Una persona raccontò di aver sognato un gatto che si copriva un occhio, nella notte antecedente a un’operazione di cataratta, questo a indicare come il modo di ironizzare le varie situazioni sia una delle caratteristiche dei gatti nei sogni.

Il gatto non è un animale fedele all’uomo, dimostra affetto, questo sì, ma la fedeltà non gli appartiene soprattutto per il fatto che appartiene all’animale opposto al gatto, ovvero il cane. Il gatto inoltre è un animale che ama il piacere, è un animale agile, adorato fin dall’antichità per il fatto che ispiravano fiducia, ma allo stesso tempo erano in grado di proteggere le abitazioni. Il gatto nonostante questo è sempre stato considerato anche un animale satanico, legato in qualsiasi modo alla simbologia del male, del satanismo. In molti aspetti infatti il demonio o Satana prende le sembianze di un gatto, almeno nel volto.

Il sognatore rispecchia nel suo sogno il rapporto che ha con i gatti, questo ovviamente per quanto riguarda in generale, anche se solitamente il significato del gatto nei sogni è negativo, non ci sono molte alternative in merito. Nel particolare elemento di sognare molti gatti, il significato è davvero molto negativo, questo per il significato che assume un solo gatto, in aspetto alla sua capacità di indipendenza, sognare la presenza di più gatti dunque indica il fatto che comunque si ha bisogno di avere e di rafforzare di più la nostra indipendenza. Non possiamo fare molto per indicare un altro significato, anche se questo è legato in genere al fatto che i gatti comunicano una certa paura nei confronti di una certa situazione. Ricordiamo ancora una volta l’esempio della persona che doveva essere operata all’occhio, il gatto indicava una paura della persona stessa e in quel caso ne ironizzava molto la situazione.

Ma anche in quel caso veniva messa in risalto la paura del soggetto e quindi l’inconscio attraverso il gatto, voleva puntare anche su un certo sistema di difesa per indicare che non dovrebbero esserci paure di genere, ma soprattutto smaltendo la tensione a livello psicologico. Allo stesso modo i gatti che sogniamo arrabbiati, nervosi, aggressivi, indicano il nostro inconscio che ha bisogno di smaltire tutta la tensione più profonda. Se il gatto o i gatti usano la nostra voce o la voce umana per comunicarci qualcosa, ci vogliono indicare un significato ben preciso, che magari andrà a risolversi in futuro. Questo anche per il fatto che a volte i gatti sono considerati veri e propri filosofi e ci aiutano a comprendere determinati eventi futuri, che per il momento magari non andremo a considerare subito, ma in futuro coglieremo il vero significato. Basti ricordarci il ruolo dei gatti nei romanzi del grande scrittore giapponese Haruki Murakami, elementi che aiutano i protagonisti a superare varie situazioni future.



Leggi anche