L’oroscopo più originale Quello in dialetto salentino


Non è vero, ma li leggo. Sono tantissimi gli italiani, e non solo, che ogni giorno consultano il proprio oroscopo per scoprire cosa riserva la giornata che va incominciando e trovare il benefico influsso degli astri. Da qualche tempo c’è una simpatica novità, la versione in completo dialetto salentino.

Oroscopo-personalizzato

Predizioni, letture delle mappe stellari, influssi astrali… L’oroscopo e l’astrologia accompagnano la storia umana da millenni, sin dalle più antiche civiltà di Mesopotamia ed Egitto. Per la precisione, il più vecchio documento che riguarda l’arte antica e lo studio dei movimenti dei pianeti, degli altri corpi celesti e della loro influenza sulle nostre vite risale addirittura al VII secolo avanti Cristo, e comprende osservazioni astronomiche e calcoli di eclissi solari e lunari combinati con le previsioni astrologiche, mentre invece il più antico grafico dell’oroscopo relativo a un singolo individuo è datato 29 aprile 410 avanti cristo a Babilonia. Oggi, facendo un bel passo in avanti, si calcola che quasi un terzo dei nostri connazionali (circa 18 milioni di italini) legga quotidianamente ciò che gli astri hanno in serbo per lui.

Visto in tv. Esistono tantissimi oroscopi, in giro per tv e web. Basta digitare come chiave di ricerca “oroscopo” su un qualsiasi motore online per ritrovarsi con milioni di risultati (ad esempio, su Google compaiono 13 milioni e 300 mila pagine che parlano di questo argomento!). I nomi più famosi, almeno alle nostre latitudini, provengono proprio dal mondo del piccolo schermo, come Paolo Fox, ospite fisso sin dal 2002 della trasmissione “I fatti vostri” su Raidue, nonché protagonista, sempre sulle reti Rai, di un programma a fine dicembre, ormai appuntamento tradizionale e annuale, nel quale legge le sue previsioni astrologiche per il nuovo anno, segno dopo segno; Branko invece è di casa soprattutto a RaiUno, in trasmissioni come La prova del cuoco o Unomattina, oltre che autore di pagine su quotidiani e riviste; ma basta fare zapping, soprattutto in mattinata o a ora di pranzo, per incappare in un qualche tipo di previsione astrologica.


Consigli filosofici. C’è poi chi preferisce leggere le complicate elucubrazioni di Rob Brezsny, uno dei più importanti astrologici sia all’estero (pubblica le sue previsioni da quasi trent’anni, oggi su Free Will Astrology), sia in Italia, dove trova spazio su Internazionale. Più che tentativi di indovinare l’influsso stellare per quel determinato periodo, quello di Rob è una sorta di “massaggio filosofico”, con consigli che spesso si basano sul senso pratico. E che sono stati presi di mira anche in maniera ironica: cliccando sulla rete, si può infatti trovare un “generatore automatico di oroscopi di Rob Brezsny”, basato su una specie di formula ricorrente, ovvero “una curiosità” iniziale (citazione o episodio poco noto riguardante personaggi famosi) più “supercazzola stellare” (ovvero, riferimento agli astri). Il risultato è chiaramente divertente (magari non per Rob e i suoi fan).

Il più originale. Ma a proposito di divertimento, merita il primo posto sul podio l’esperimento lanciato dal portale di informazione Leccenews24, che promuove un oroscopo quotidiano interamente scritto in dialetto salentino. L’effetto è sicuramente vincente, anche se non sempre è chiaro il messaggio che compare sotto ai segni (né le previsioni si rivelano perfettamente azzeccate, ma questo non succede nemmeno con gli altri astrologi!). E così, i nati sotto il segno dell’Ariete possono leggere che “Pueti scire girandu quantu ‘uei e pueti puru fare bbitere ca te sta divierti ma ieu e tie sapimu la verità! Iddhru o iddhra te manca, e mutu puru” (cioè, grosso modo, che per quanto ci si possa mostrare in giro a divertirsi, la verità è che il partner ci manca, e molto anche), mentre ai Leoni “Venere e Mercurio t’hane pigghiatu a braccettu e te sta portane girandu” (Venere e Mercurio ti prendono sotto braccio e portano in giro), e gli Scorpione “Marte se sta face quattru passi ntru lu nonu settore te lu celu tou” (Marte si trova di passaggio nel tuo settore astrale). Insomma, simpatia, ma anche preparazione astrologica. L’ideale per iniziare la giornata con un sorriso e provare così a contrastare, magari, l’influsso negativo di qualche astro…