Rituali d’Amore: i legamenti d’amore


I rituali d’amore sono dei legamenti magici finalizzati a riaccendere o far nascere completamente la scintilla dell’amore. Essi rientrano nella categoria degli incantesimi impositivi e cioè quelli in cui si costringe il soggetto ricevente a compiere una determinata azione. In questo caso si tratta di rituali particolari in cui si gettano le basi di un opportuno riavvicinamento tra le due parti. In generale sono impiegati per indurre una persona a farsi pensare, desiderare e, possibilmente, amare la richiedente. In siffatto contesto il legamento d’amore è uno degli esoterismi più diffusi, per quanto rientri nel gruppo degli incantesimi appartenenti alla magia nera perché si basa sempre su una costrizione a cui viene sottoposto il soggetto destinatario del nostro rituale.

Rituali d'Amore

Il relativo scetticismo verso questa tipologia di incantesimi è strettamente connesso con la fiducia verso gli esiti della magia nera. Ragion per cui se vi state chiedendo quanto possono effettivamente aiutare i rituali d’amore, noi possiamo rispondervi che tutto dipende da quanto ci credete, perché la magia trae forza proprio dalle vostre convinzioni e speranze di riuscire nel vostro ambito progetto d’amore.

Per intenderci basta soffermarci su un aspetto fondamentale di ogni rituale d’amore che si rispetti. Gettare le basi per un rituale magico significa creare un ponte astrale tra noi e la persona che desideriamo legare a noi. Ragion per cui la nostra convinzione è necessaria per rendere questi ponti astrali dei solidi ponti fisici che ci consentiranno di raggiungere una determinata meta e quindi un preciso obiettivo in amore. In siffatto contesto questi ponti trovano radice nelle nostre certezze e quindi nella fiducia che riponiamo verso questo genere di incantesimi.


Non è un caso che nella composizione del rituale d’amore i cosiddetti mattoni che servono per erigere questo ponte siano costituiti dalle nostre speranze di riavvicinare la persona che amiamo o semplicemente di avvicinarci a colei o a colui che non ci degna neanche di uno sguardo.

In questo scenario risulta chiaro che la fiducia nella magia è fondamentale per vedere un risultato vincente nell’immediato. Dubitando dell’efficacia di questi incantesimi è come se volessimo mettere insieme questi mattoni metafisici con della colla secca.

Tale metafora ha lo scopo di farvi comprendere l’essenza dei rituali d’amore e in che modo possono davvero cambiare le cose. Credere ciecamente in questi legamenti d’amore significa porsi in maniera positiva agli effetti che emergeranno dalla composizione di questo rituale

Tramite un rituale d’amore caratterizzato dall’uso di candele e di incensi per creare la giusta atmosfera, possiamo manipolare la realtà ottenendo l’attenzione di una persona che al momento ci sfugge o semplicemente ignora le nostre attenzioni. Delle opportune formule e degli appositi nodi serviranno come fondamenta simboliche per costruire il tanto ambito ponte astrale tra noi e l’obbiettivo che ci siamo prefissati. Quello che bisogna fare durante un rituale d’amore è concentrare tutte le proprie forze e speranze nel momento culmine del legamento in cui si evoca l’oggetto della nostra richiesta. L’obiettivo è quello di spingere quella determinata a spostare il suo asse d’attenzione verso di noi in modo che possiamo esternare serenamente i nostri sentimenti verso di lui e di lei.

Concludendo con i rituali d’amore possiamo forzare la percezione della realtà creando un varco astrale tra i nostri desideri e le nostre aspirazioni sentimentali. Quello che serve è semplicemente una fiducia cieca non solo nei poteri magici ma soprattutto nel sentimento potente dell’Amore.