Sognare un gomitolo


Sognare un gomitoloSoprattutto per quanto riguarda le persone che per lavoro devono comunicare costantemente la loro creatività o impartire delle lezioni, il gomitolo è la metafora con la quale ci sia aiuta quando si vuole spiegare un concetto o introdurre una nuova idea. I fili di un gomitolo sono come i pensieri sparsi che vengono raccolti in un’unica matassa. Sognare un gomitolo quindi equivale, per il sognatore, a cercare di mettere ordine nei propri pensieri. Tuttavia se il groviglio di fili è raccolto in una palla compatta e annodata su di essa ciò può significare che il dormiente stia vivendo una fase di blocco creativo. Questo non vuol dire assenza di pensieri o di progetti ma, più semplicemente, il soggetto si sente confuso e non ha ancora ben chiara una linea di pensiero da seguire con coerenza.


Viceversa, se nel momento in cui il dormiente prende in mano il gomitolo e riesce a srotolarlo senza incontrare particolari resistenze, vuol dire che il blocco descritto è stato superato e che ha le idee ben chiare su quello che deve fare per raggiungere la sua piena realizzazione. Come sempre è bene fare attenzione quindi alle sensazioni che si provano quando si vede un gomitolo onirico e cercare di memorizzare quante più informazioni possibili su di esso e sul materiale di cui è composto. Il numero del gomitolo in generale è il 10 che, guarda caso, rappresenta proprio il rinnovamento, il cambiamento o il raggiungimento di una via d’uscita da una situazione stagnante.

Altri numeri da tener presente quando si sogna il gomitolo sono il 9 se esso è di bavella, l’85 se è di cotone, il 41 se è di corda o il 68 se si tratta di comune spago, il 68 se il filo è molto sottile, il 4 se di lana e, infine, se si ha un gomitolo composto di pregiata seta, la cifra di riferimento è il 61.