Sognare un cieco


sognare un ciecoSognare di essere cieco ha un significato ben preciso. Esso rappresenta il nostro voler rifiutare la realtà, il nostro chiudere gli occhi per non vedere ciò che ci circonda, il nostro isolamento e la nostra estraniazione dal mondo. Probabilmente stiamo attraversando una fase molto delicata e difficile della nostra vita, in cui non tutto va come dovrebbe o come vorremmo che andasse, e, piuttosto che ribellarci alla situazione attuale e cercare di modificarla usando tutte le nostre energie e tutti i mezzi a nostra disposizione, per pigrizia o per mancanza di coraggio, ci volgiamo a fare ciò che ci sembra più facile: chiudere gli occhi e far finta che nulla sia accaduto. Ma questo certamente non è l’atteggiamento più corretto da adottare, non è ignorando la realtà che essa cambia. Piuttosto dovremmo imparare ad essere più attivi e partecipi del nostro destino, non limitandoci ad essere dei semplici attori non protagonisti. Questo tipo di sogno vuol essere quindi un ammonizione, ma allo stesso tempo anche un esortazione a reagire.


Il numero per il gioco del lotto associato all’immagine del cieco è il numero 26. In ogni caso è sempre necessario eseguire le dovute considerazioni circa gli elementi e i soggetti caratterizzanti il nostro sogno, oltre le probabili situazioni che potrebbero venirsi a creare attorno all’oggetto da noi sognato, dal momento che al variare di ogni minima coordinata tenderà a variare anche il numero per il lotto ad esso associato. Pertanto avremo il numero 7 se il cieco in questione è accompagnato da qualcuno, il 70 se cade, il 34 se canta, il 51 se litiga con qualcuno, il 17 se mendica, il 75 se suona uno strumento musicale, il 22 se è in compagnia di un altro cieco, il 27 se ha un bastone, il 31 se ha un cane da guida, il 46 se sogniamo di incontrare un cieco all’uscita della chiesa, il 70 se il cieco è morto, il 39 se è malato, il 44 se è divenuto cieco in seguito ad un incidente, e il 46 invece in seguito ad una guerra. Infine avremo il numero 63 se sogniamo di essere ciechi.



Leggi anche