Sognare l’aceto


Sognare l'acetoSognare l’aceto non è mai segno di buon auspicio. Un po’ come il suo sapore, aspro e a tratti acido, la figura dell’aceto indica preoccupazioni, sofferenze ed amarezze all’orizzonte. Non c’ è nulla di cui stare allegri, soprattutto se sogniamo di bere l’aceto. In questo caso, infatti, esso diviene presagio di una sofferenza prossima, legata ad alcuni eventi o ad alcune circostanze della nostra vita. Il suo significato invece cambia se nel nostro sogno l’aceto viene usato, per esempio per condire alcune pietanze alimentari. Usare l’aceto vuol dire che ci sentiamo in colpa per qualcosa che abbiamo fatto o per qualche parola pronunciata fuori posto, e che per questo motivo vogliamo infliggerci una punizione. Infine, versare per terra o sul tavolo l’aceto è simbolo di una sofferenza interiore dovuta al fatto che ci sentiamo poco amati e apprezzati dalle persone che ci circondano.


Il numero per il lotto associato all’immagine dell’aceto è il numero 63. Tuttavia anche in questo caso vanno eseguite le dovute considerazioni circa le circostanze e le caratteristiche del sogno, dal momento che ogni minimo particolare in più o in meno determina un mutamento del numero per il lotto associato all’immagine dell’aceto stesso. Di conseguenza se l’aceto nel nostro sogno è un aceto aromatico il numero corrispondente sarà il 90, l’8 se si tratta di aceto bianco, 17 per il rosso e 62 per il rosato. Il versare l’aceto invece corrisponde al numero 55, usarlo al numero 40, prepararlo al 74 e berlo al 42. Infine per l’aceto forte il numero è il 6, per il debole è il 20 e per quello oramai guasto il numero è il 9.



Leggi anche