Sognare la gola


Sognare la golaLa gola intesa come grotta indica la parte più oscura e primitiva dell’animo umano e la stessa cosa vale anche per la gola intesa come parte anatomica. Sognare la gola non ha un significato molto positivo perché ispira un forte senso di malinconia e di paura per dei segreti o dei traumi che il sognatore non vorrebbe più ricordare o rivivere. È associata a qualcosa di potenzialmente pericoloso ma in essa gli eventi a cui il dormiente potrebbe andare incontro potrebbero annullarsi, anche se non è possibile stabilire se le conseguenze saranno positive o negative.

Se si vede l’immagine orribile di una gola tagliata ciò fa presagire l’angoscia che il dormiente proverà nel momento in cui verrà ingiuriato da persone del quale si fida ciecamente. Tuttavia se la lesione causata non risulta mortale allora l’interpretazione cambia e promette che ci sono gli estremi per far sì che le difficoltà iniziali verranno superate brillantemente. In generale, la gola indica un intrigo che verrà sventato.


Se invece a tagliare la gola è il soggetto sognante vuol dire che egli arrecherà, senza volere, danno a qualche persona cara o che commetterà una cattiva azione nei confronti del proprio o della propria coniuge. Il numero di riferimento della gola è l’8 ma cambia a seconda di come si presenta e di chi appartiene. Infatti, una gola ammalata ha il 69, dolorante il 53, gonfia l’80, infiammata il 3, sanguinante il 70 e secca il 66 mentre una gola con il gozzo ha il 27, piena di vermi il 40, di animale in generale il 50, di un animale selvatico e predatore il 68, di donna il 45, di ragazzo il 4 e di uomo il 76. Infine, la gola intesa come elemento naturale e paesaggistico ha il numero 20 se è di mare e il numero 39 se è di montagna.