Tarocchi: La Luna


tarocchi lunaL’Arcano della Luna è una specie di continuazione della precedente carta delle Stelle. In questo caso possiamo vedere che i raggi della Luna si spandono sempre su uno stagno o una specie di piccolo lago, dove però al suo interno si trova un granchio. Questo granchio rimanda direttamente al segno zodiacale del Cancro, che è dominato infatti dalla stessa Luna. Accanto vi sono due cani, o due lupi che ululano alla Luna, questi cani o lupi, sono i difensori dell’ordine, ululando alla Luna proteggono un ordine che da sempre è immutabile e soprattutto cercano di difendere un ordine che potrebbe essere in pericolo.

La Luna nella sua conformazione è un Arcano piuttosto strano perché risulta essere particolarmente negativo sia nella sua accezione positiva sia in quella negativa. Infatti da capovolta non c’è nessuno in grado di bloccarne l’influsso malefico (il suo lato oscuro). Valenza positiva : Nella sua valenza positiva possiamo trovare il trionfo delle qualità quasi più nascoste dell’uomo, ovvero un aumento dello sviluppo della memoria e della fantasia, dell’immaginazione e dei sogni.


Eppure nonostante questa particolarità, la Luna è associata anche alla memoria verso episodi dell’infanzia, oppure capitati in passato, legata in un certo qual modo alla malinconia di questi eventi, che sono passati ma anche non potranno più ripresentarsi. Valenza negativa : Da capovolto questo Arcano diventa il sinonimo di una malinconia che diventa depressione, diventa distruzione verso se stessi, c’è una specie di rimpianto, ma questo rimpianto è un rimpianto distruttivo, che vegeta a lungo dentro noi stessi e che poi quando esplode costituisce un vero e proprio problema. Infatti c’è confusione nel nostro animo, c’è inquietudine, c’è rabbia, voglia di ribaltare le cose, ma soprattutto distruggere noi stessi da quello che abbiamo fatto in passato. Questo costituisce un vero e proprio problema per noi. Noi siamo i nostri nemici.



Leggi anche