Sognare una fortezza


Sognare una fortezzaImponente e affascinante elemento architettonico per uso difensivo, la fortezza è il luogo in cui l’uomo, in tempi antichi, si rifugiava quando temeva un qualsiasi tipo di attacco esterno. Da essa si poteva facilmente controllare il territorio circostante e avere il tempo per organizzare la difesa e la protezione dei suoi abitanti. Sognare una fortezza equivale ad associarne la funzione reale in territorio onirico. Gli elementi che compongono la psiche e l’inconscio di ogni singolo individuo si sentono in un qualche modo minacciati da degli attacchi esterni non identificati ma comunque percepiti.


Quando il sognatore vi si rinchiude si prospetta un risvolto negativo riguardo ad una determinata idea o progetto. Progetto che molto probabilmente fallirà perché non supportato dai membri della famiglia, più concentrati a litigare fra loro invece di seguire un percorso di crescita equo, solidale e armonioso. Tuttavia, se le persone che minano l’equilibrio interiore ed esteriore del soggetto, vengono rinchiuse nella fortezza in questione, allora è assicurato un futuro positivo e particolarmente fortunato. Secondo gli psicologi, inoltre, la fortezza è allegoricamente un luogo nel quale il dormiente sente il bisogno di isolarsi perché è appunto sotto pressione è ha bisogno di proteggere le sue facoltà psichiche. Nelle donne, in particolare, indica che si ha un qualche tipo di timore nei confronti del sesso maschile. Generalmente la fortezza non presenta aspetti positivi, ad essa si associa un’ostinata chiusura mentale dell’individuo che sta regredendo verso uno stato di prigionia. Il numero principale della fortezza è il 45. Una fortezza abbandonata dai suoi abitanti equivale al 54, nel mezzo di un assedio al 71 e se è già stata espugnata e conquistata al 47. Se tale architettura risulta diroccata dopo un lunghissimo periodo di incuria, la cifra corrispondente è il 43 e se risulta occupata al 58. Una fortezza sospesa in aria ha, invece, il numero 88.



Leggi anche