Sognare un cuoco


Sognare un cuocoSolitamente un sogno avente come oggetto centrale l’immagine di un cuoco, è considerato un sogno di buon auspicio. Sognare un cuoco, infatti, indica un benessere psicofisico: vuol dire che stiamo vivendo un periodo tranquillo e sereno della nostra vita, in cui ci sentiamo motivati, pieni di energie positive e di voglia di fare. E questo nostro benessere interiore ovviamente si riflette anche all’esterno: ottima saluta, pelle rilassata, le occhiaie oramai sono solo un bruto ricordo! Ma la figura del cuoco può avere altri significati. Per esempio se ci capita di sognare un cuoco alle prese con i fornelli, allora simboleggia una nostra debolezza, ovvero la nostra insicurezza, il dover essere sempre stimolati e incoraggiati per andar avanti. E ancora, il cuoco può voler indicare una tentazione alla quale rischiamo di cedere…meglio prendere le distanze! Il numero per il gioco del lotto associato all’immagine del cuoco è il numero 53.


In ogni caso è sempre necessario eseguire le dovute considerazioni circa gli elementi e i particolari caratterizzanti il nostro sogno, dal momento che al variare di ogni minima coordinata tenderà a variare anche il numero per il lotto associato all’oggetto da noi sognato. Pertanto avremo il numero 71 se si tratta di un aiuto cuoco, il 54 se è nel pieno del suo lavoro, il 70 se invece è intento a insegnare qualcosa, il 70 se indossa il cappello, il 68 se si tratta di un cuoco d’albergo, l’80 di mensa pubblica, il 67 di osteria, il 90 di pizzeria, l’83 di ristorante, il 51 se sogniamo di essere noi un cuoco, il 45 se è un cuoco famoso, il 55 se è incapace, il 38 se è malato, il 68 se è straniero e il numero 59 se lavora tendenzialmente per privati.



Leggi anche