Sognare un padrone


 

padroneIl padrone è colui che possiede qualcosa, che detiene il potere. Nasce da una parola latina con significato originario di “protettore” che poi si trasformò in “signore” nei confronti delle classi meno abbienti. Il significato poi si estese a coloro che avevano la possibilità di fare ciò che desideravano, di disporre liberamente di sè stessi e del proprio tempo o di qualcosa di loro esclusiva proprietà. Chi fa questo sogno deve chiarire innanzitutto le sensazioni provate nei confronti del padrone onirico. Se sono positive questa figura potrebbe impersonare un “maestro” ossia una persona con grande abilità o competenza in un settore. Quindi in questo caso ha una valenza positiva, di desiderio di crescita e di miglioramento di sè e delle proprie capacità. Se invece il padrone assume un aspetto negativo, impersonato da qualcuno che impone la propria volontà, il proprio desiderio senza tenere in considerazione gli altri, passando sopra alla dignità altrui, allora la valenza è ovviamente negativa. Probabilmente in questo periodo il sognatore subisce umiliazioni da parte di un superiore sul lavoro, oppure ingiustizie da parte di un famigliare o un giudizio errato da parte di amici o partner.  Questa figura ci mette quindi in soggezione e ci fa sentire a disagio. Sta al sognatore cercare di porre fine a questa situazione o rapporto, oppure riportarlo su un piano di maggiore equilibrio e parità.


Analizziamo nello specifico alcuni sogni:

  • Sognare un padrone oppressivo: attenzione perchè gli amici che si professano tali non lo sono assolutamente;
  • Sognare un padrone onesto: ultimamente siete troppo suscettibili e permalosi;
  • Sognare un padrone disonesto: problemi e competitività eccessiva sul lavoro;
  • Sognare di essere il padrone: avete delle idee faraoniche ed ambiziose. Il consiglio è di “volare più bassi” perchè difficilmente si potranno realizzare in questi termini.

Numeri fortunati: padrone 60 – onesto 1 – disonesto 5 – esserlo 23.