Sognare di perdere i denti


Sognare di perdere i dentiImportantissimi strumenti per la nostra sopravvivenza, difesa e nutrizione, i denti rappresentano una delle parti più importanti del corpo umano. Sognare di perdere i denti, non ha risvolti positivi. Fin dall’infanzia ci viene insegnato a prendersene cura perché non solo sono basilari per la masticazione, primo processo di acquisizione e assimilazione del cibo, ma sono anche la carta d’identità della nostra salute in generale.

Quando si hanno problemi ai denti, infatti, il corpo lo segnala spesso con mal di testa o dolori alla schiena. In più, sono spesso associabili anche al benessere o alla perdita economica. I denti che cadono durante l’infanzia sono soliti ad essere raccolti dalla mitica fata dentina o dal topolino durante la notte. Al loro posto, il fortunato bambino trova dei soldini. Nel mondo degli adulti, invece, la cura dei denti è parecchio dispendiosa ma necessaria.


Oltre a segnalare la classica perdita di denaro, questa visione annuncia la dolorosa perdita di un parente o di una persona vicina. Se il dente cade nella mano del sognatore però annuncia l’arrivo di un figlio e se si vede privo di questi importantissimi strumenti vuol dire, purtroppo, che il soggetto sarà l’ultimo dei suoi famigliari a lasciare questa terra. Se la perdita dei denti riguarda quelli finti, il dormiente si libererà da tutti i crucci quotidiani e se si accorge di non possederne neanche uno, niente paura, se la perdita non è avvenuta in ambito onirico la loro assenza indica successo. Se appaiono cariati, dondolano o vengono strappati segnalano che presto verrà a mancare una persona cara o che il sognatore contrarrà un qualche tipo di malattia.

Problemi di eredità se si percepisce il mal di denti, probabili danni se si ha a che fare con un dentista e in arrivo ricchezze se si sogna di lavarli. Anche la salute e l’aspetto dei denti sono importanti e hanno un preciso significato. Denti sporchi equivalgono a problemi in famiglia, che emanano un cattivo odore problemi finanziari mentre se sono sani e bianchi assicurano potere, ricchezza e salute. Infine, i denti d’oro sono auspici molto positivi per chi professa l’avvocatura mentre i denti d’argento indicano spese non necessarie. Il numero del dente sano è il 35 e il 45 appartiene a quello che cade. Un dente caduto (68) cariato (70) curato (54) finto (75) che dondola (73) che fa male (84) d’oro (26).