Incantesimo d’amore gitano


Incantesimo d'amore gitano

Nei tantissimi incantesimi e rituali d’amore che si possono trovare vi è uno che riprende gli antichi rituali d’amore di origine zingara, ovvero il cosiddetto rituale d’amore gitano. Questo particolare rituale amoroso permetterà alla coppia di vivere un amore più passionale, soprattutto in caso che la passione sia particolarmente sbiadita e abbia bisogno di un vero e proprio rinnovamento. Questo rituale deve essere eseguito solamente durante il terzo giorno dalla Luna piena oppure durante il terzo giorno dall’inizio della Luna crescente, già il quarto giorno l’incantesimo sarà da considerarsi inutile e nullo.

Innanzitutto occorre precisare quali materiali (e ce ne sono un bel po’) servono per eseguire questo incantesimo d’amore. Serviranno una mela di colore rosso accesso, come quello della passione; un nastro di colore rosa; sette bastoncini di incenso aromatizzati, vanno benissimo le fragranze della fragola, della rosa oppure del muschio; una matita; un foglio di carta rosa; miele; un piatto di porcellana, meglio se di colore bianco; una scatola di fiammiferi di legno e infine, due candele del colore rosa. Questi sono i materiali per la preparazione dell’incantesimo, ovviamente comincerete subito con lo scrivere i nomi delle due persone (il vostro e quello del vostro partner) sul foglio rosa con una matita. Occorre stabilire che per prima cosa deve essere scritto il nome dell’uomo e a seguire quello della donna.


Incantesimo d’amore gitano, come eseguirlo?

L’esecuzione del rituale d’amore gitano prosegue in questo modo in particolare. Prendiamo la mela rossa che abbiamo, la laviamo per bene e poi l’asciughiamo con un panno pulito, meglio se bianco candido, poi tagliamo la mela in due metà e cospargiamo entrambe la parti con il miele. A questo punto prendiamo il foglio di carta rosa con i due nomi scritti all’interno, lo arrotoliamo e lo leghiamo con il nastro rosa, appena fatto inseriamo il foglietto in una delle due metà della mela, la metà della mela verrà quindi collocata all’interno del piatto bianco precisamente nel mezzo. Prestate molta attenzione a questo particolare.

Ora prendere le due candele rosa e cominciate a cospargerle dalla punta alla base con il miele, mentre eseguite questa operazione pronunciate delle richieste d’amore, che possono essere di carattere matrimoniale, oppure di salute per entrambe, oppure ancora di fertilità nella coppia. Dopo questo potete accendere le candele con i fiammiferi, mentre inviate delle preghiere al fuoco, simbolo di purificazione, e offrite la vostra intera gelosia ai maestri gitani. Subito dopo accendete i bastoncini di incenso mentre offrite le vostre preghiere all’aria, uno degli importanti elementi. L’incenso deve essere necessariamente collocato davanti al piatto contenente la mela.

La durata dell’esecuzione di questo incantesimo deve essere di sette giorni, in un luogo che deve essere assolutamente pulito e discreto, senza interferenze. Durante l’ottavo giorno mettete la mela ai piedi o sulle radici di un grande albero. Poi potete buttare i moncherini delle candele e lavate il piatto. A questo punto l’amore aumenterà nella vostra relazione.



Leggi anche