Sognare di spogliarsi, significato e interpretazione



Sognare di spogliarsi

Sognare di spogliarsi è un sogno che inesorabilmente ci rimanda a una nudità non solo del corpo ma anche dell’anima, ci spogliamo perché vogliamo toglierci di dosso i pesi della vita, ma anche i pesi della nostra coscienza. Ci sentiamo sporchi e poco adatti a proseguire la nostra vita nelle condizioni in cui versiamo, perciò sogniamo di spogliarci. Non a caso uno dei tanti esercizi di meditazioni moderna indirizza a togliersi i vestiti di dosso prima di andare a letto, sentendoli pesanti come dei macigni, quasi fossero un’armatura che appesantisce anima e corpo.

In altri contesti quando sogniamo di spogliarci ci troviamo in una situazione di imbarazzo, siamo nudi davanti a molte persone e questo ci fa vergognare, ci troviamo nudi in un luogo pubblico, dove tutti ci possono vedere e burlare di noi. Questo potrebbe indicare anche un certo tipo di vergogna per quanto riguarda il nostro fisico, quindi il sogno vuole comunicarci che dobbiamo cominciare a pensare a noi stessi in termini diversi, evitando di vergognarci delle nostre parvenze fisiche e, anzi, imparando ad apprezzarle in maniera più efficace e forte.


Sognare di spogliarsi, cosa significa?

Attraverso la nostra nudità dobbiamo imparare ad apprezzarci di più, questo è un monito che il sogno vuole inviarci. Ci togliamo i vestiti e, simbolicamente, mettiamo a nudo la nostra anima, ci consegniamo agli altri, in particolare alla persona amata, senza schermi, senza finzioni. Nel sogno ci spogliamo con disinvoltura quando sentiamo vivo questo desiderio d’intimità, di fusione totale, non sempre soddisfatto nella realtà. Se ci si spoglia con impaccio o si è costretti a farlo, ci sono ritrosie, pudori che impediscono un comportamento libero nei confronti altrui. Anche diffidenza: forse è meglio non spogliarsi del tutto, ossia non rivelare i nostri pensieri profondi, l’intensità del nostro amore; dall’altra parte ci sono resistenze ad accoglierci con la disponibilità che vorremmo.