Ascendente Zodiacale: cos’è


Ascendente zodiacale

In astrologia ci sono molti elementi che contribuiscono a definire la nostra personalità e il nostro carattere, uno di questi elementi è l’ascendente. L’ascendente è uno degli elementi ancora più importanti del segno zodiacale, questo perché il segno non è il solo a fare in modo da contribuire alla definizione del tema natale.

Per comprendere il ruolo di questo elemento occorre tenere in considerazione il movimento rotatoria della Terra, sembrerebbe strano, ma è proprio il nostro pianeta a determinare la “nascita” dell’ascendente sul nostro orizzonte zodiacale. Infatti in base a come la Terra ruota, la nostra fascia zodiacale gira con essa e ogni due ore circa cambia e un nuovo ascendente esce nel nostro orizzonte.

Quindi al momento della nostra nascita si può capire, non solo quale sia il nostro segno zodiacale, ma anche il nostro ascendente, calcolando infatti in che segno si trova la fascia in cui siamo nati. Ovviamente anche gli ascendenti sono 12, quanti i segni zodiacali, e ovviamente vi sono altrettante combinazioni possibili. Quindi è possibile che un segno zodiacale abbia lo stesso ascendente zodiacale, ad esempio Ariete ascendente Ariete.


Ma cosa ci dice di noi l’ascendente? Se da una parte il nostro segno zodiacale ci suggerisce e ci fa intendere come siamo al nostro interno, in maniera intima e privata, anche dal punto di vista inconscio; al contrario l’ascendente ci dice come ci possiamo comportare con l’ambiente esterno a noi. Il nostro rapporto tra il nostro intimo sé e il mondo esterno. Questo particolare elemento è quello che ci fa vedere con un certo volto nei confronti degli altri, ma anche quello che gli altri vedono in noi. Questo è in sintesi l’ascendente. Per calcolare il proprio ascendente si possono trovare diverse applicazioni online, ma anche nelle ormai famose agende dell’oroscopo, ad esempio il famoso Barbanera.