Sognare un’amputazione


Sognare un'amputazioneInutile dire che quando nelle nostre rivelazioni oniriche ci ritroviamo privati di un arto, un piede o un braccio non importa, il significato doloroso è facilmente palpabile anche a colui che è più all’oscuro del senso intrinseco dei nostri sogni. Sognare una Amputazione potrebbe indicare infatti come il nostro ego o il nostro spirito siano stati lesi, da un fatto o da una persona, a tal punto da percepirlo dentro di noi come una vera e propria privazione fisica. Non è insolito infatti che sognare una Amputazione capiti nei momenti in cui una persona cara è venuta a mancare, un lutto insomma, o magari una partenza inaspettata di quest’ultima, senza sapere quando e se mai tornerà. Bisogna capire che la nostra psiche e le nostre emozioni non sono un sistema chiuso al mondo, ma si intersecano con le vite degli altri e con l’ambiente circostante, tanto che quando una delle due cose viene a mancare, il nostro inconscio lo equipara ad un atto violento e doloroso.


Come sarà chiaro a molti di voi, sognare un’amputazione non segue sempre il medesimo scenario, in quanto nel nostro immaginario, proprio come nel mondo reale, diverse parti e zone del nostro corpo e di quello di altri possono subire tale mutilazione medica o di tortura. Solitamente si tratta di mani e piedi, i quali nella smorfia napoletana corrispondono numerologicamente all’ 11 e al 60, mentre quando la mutilazione viene estesa braccio, ridotta alle dita, allora sarà meglio basarsi su numeri come il 54 ed il 30. Gli uomini poi rimangono scioccati e segnato per giorni quando la parte mancante del proprio corpo nel sogno è proprio il Membro, mutilazione calcolata col numero 85, segno probabile di una sconfitta in campo amoroso e di una momentanea perdita psicologica della propria forza virile. Capita a volte poi di sognare l’evirazione del proprio partner, cosa che al lotto è consigliabile giocare sotto il numero 11.



Leggi anche