Sognare la neve, significato ed interpretazione


Sognare la neveSognare la neve, rappresenta, simbolicamente, il matrimonio tra la terra e il cielo. Sognare neve può essere negativo se il sognatore ne percepisce solo la freddezza e il gelo perché vuol dire che percepisce dentro di sé tristezza e solitudine nella sfera affettiva. Tuttavia, se il dormiente è affascinato dal suo candore allora è molto probabile che presto incontrerà un amore puro e sincero. Vedere neve in abbondanza, secondo la cultura contadina, promette, con l’arrivo della primavera abbondanti raccolti e quindi sicuri profitti in ambito imprenditoriale e lavorativo.


La neve onirica che cade nella stagione invernale è sempre di buon auspicio, tuttavia, gli obiettivi che il sognatore si prefigge di raggiungere in tempi brevi, verranno raggiunti dopo aver superato delle difficoltà. Per chi lavora nella sfera militare, purtroppo, la neve indica sconfitta ma è di buon auspicio se la si sogna cadere in estate. Per l’uomo la neve indica un buon matrimonio e per la donna la conferma di aver scelto un buon partito. Se si sogna di toccare la neve, ci saranno discussioni di vario tipo, raccoglierla e giocarci pronostica complicazioni in ambito legale e falsi piaceri se ci si vede nell’atto di mangiarla. Infine, se il sognatore o la sognatrice scorge qualcosa nel manto nevoso, vuol dire che qualcuno sta tramando un’azione malvagia nei suoi confronti.

Il numero della neve è l’89. La neve che cade o che non attecchisce al suolo corrisponde al 90, se è fuori stagione al 38, sparsa sul terreno al 57 e raccolta in mucchi al 44. Se il sognatore percepisce che sta per nevicare la cifra da giocare è il 70, la nevicata ha il 53. Nello specifico, una nevicata abbondante equivale al 10 ma se appare particolarmente scarsa al 67.