Tarocchi di Crowley: Il Diavolo



tarocchi crowley diavoloL’Arcano del Diavolo può essere rappresentato da una frase propria di Aleister Crowley, ovvero: «Fa’ tutto quello che vuoi, sarà la tua legge». Questa frase a lungo discussa per generazioni intere è diventata uno dei capisaldi della dottrina professata dai satanisti, che prendono solamente quello che desiderano per supportare le loro tesi. Ma possiamo davvero fare riferimento a questa frase e all’Arcano del Diavolo per definire Crowley un adoratore di Satana? Questo non è propriamente corretto, abbiamo visto infatti come negli Arcani precedenti ci siano anche alcuni che hanno come base l’Armonia e la Pace. Quindi questa tesi discussa secondo cui l’Arcano del Diavolo farebbe intendere un Crowley propenso al satanismo, è piuttosto da escludere. Cosa indica dunque questa carta?

Possiamo dire che il Diavolo rappresenta la continua ricerca del piacere e della passione, senza limiti, senza vincoli, vi è solamente la libertà in tutto quello che si fa. Il Diavolo ovviamente comprende benissimo anche la sua coscienza, l’armonia che vi regna tra questa e quella dell’intelletto. Comprende benissimo i risultati che porta la luce e quello che porta le tenebre, nonostante tutto però sarà più attratto dalle tenebre e continuerà a cercarle in maniera continua anche a costo di farsi del male o di pagarne l’alto scotto.

Nel suo aspetto di Azione questo Arcano professa e ci fa intendere che siamo liberi, che ci sentiamo pronti per essere liberi nelle nostre scelte, siamo noi a decidere per noi stessi e a liberarci dalle opinioni altrui. Questa libertà inoltre ci porta a sottolineare il fatto che siamo noi a giudicare, siamo liberi anche in questo senso. Non abbiamo alcun bisogno di essere legati ai giudizi altrui e alle loro conseguenze. Per quanto riguarda il lato cosiddetto spirituale, possiamo intuire come questo venga sostituito dalla scienza e dall’alchimia, come surrogato della mera religione e della mera spiritualità. Vi è certamente un lato anarchico e libero nel seguire la scienza.


Nel suo aspetto di Luce il Diavolo porta avanti la questione dell’indipendenza, sempre pronto a far valere le proprie ragioni, senza alcuna accettazione di quanto già stabilito da qualcun altro. Il Diavolo fa in modo da mettere avanti le ragioni della propria libertà, non si piega mai a nessun tipo di dogma e di impronta data da altri. Non accetta inoltre di servire gli altri, è indipendente e pensa esclusivamente a se stesso. Questo è anche ovviamente un aspetto negativo del Diavolo ma questo verrà visto subito.

Nel suo aspetto di Ombra questo particolare Arcano ci fa sentire come il nostro animo si senta oscuro, siamo più portati a comprendere le tenebre che la luce, giustifichiamo il male, anziché il bene. Cerchiamo la solitudine non per elevarci ma per abbassarci, il nostro animo oscuro nella solitudine si sentirà appagato, libero dagli altri, ma anche distante da tutti quasi in una sorta di autopunizione. Ci sentiamo lontani e allontanati dalle compagnie e dalle persone, ci sentiamo emarginati, tristi e incompresi. Questa incomprensione ci fa soffrire e tendiamo quindi alla solitudine.

Nello Zodiaco il Diavolo non ha alcuna posizione precisa in alcun segno zodiacale, piuttosto possiamo collocarlo benissimo per quanto riguarda l’astronomia. Il Diavolo si colloca nel lato oscuro di Saturno, ma anche il satellite della Luna. L’Elemento che fa riferimento al Diavolo è sicuramente la Terra, un elemento molto materiale e ben saldo per quanto riguarda le posizioni. Nella Cabala il Diavolo si può collocare nell’Albero della Vita nel canale che collega Tiphereth con Hod. Per quanto riguarda la numerologia possiamo rappresentarlo con il numero 15 ovvero il numero che simboleggia la Luna piena. In quanto si può intendere come 14+1.