Tarocchi di Crowley: L’Eremita



tarocchi crowley eremita Il nome stesso dell’Arcano dice esattamente quello che rappresenta, infatti l’Eremita è simbolo dell’introversione, della solitudine, del ritirarsi dal mondo esterno e cercare dentro se stessi la vera essenza della propria vita. L’Eremita esige al consultante di fare in modo da eliminare la vita superflua mondana per un periodo di tempo e di richiudersi nella propria dimensione interiore, quasi spirituale, per comprendere la propria vita e riflettere sul proprio posto nel mondo non tanto esteriore, quanto interiore.

In molti vedono la figura dell’Eremita come un elemento che mette in difficoltà la vita di ogni giorno, la vita dell’Eremita è molto poco attraente, non interessa a molti, infatti il momento cruciale della vita dell’Eremita è quella di investigare la propria esistenza e riflettere su se stessi. Occorre però ovviamente staccarsi dalla vita mondana, dalla vita quotidiana che conduciamo e che a volte ci logora per comprendere a fondo la nostra vera natura.

Bisogna tenere però anche in considerazione il fatto che la figura dell’Eremita potrebbe indicare una specie di fuga dal mondo, per rifugiarsi non tanto in se stessi, ma lontano da tutti, quindi la solitudine non diventa più un’arma per comprendere il mondo esterno, bensì un’arma che costituisce una catena, una prigione, che logora corpo e mente.


Nel suo aspetto di Azione l’Eremita come si diceva precedentemente costituisce un punto di forza per quanto riguarda la solitudine intesa come un punto di appoggio per puntare alla conoscenza di se stessi e della nostra vera natura. Il punto principale della vita dell’Eremita è la conoscenza del vero Sé e della nostra posizione nel mondo mondano, ovviamente però per fare questo occorre staccarsi dai sensi e vivere una vita interiore, più a contatto con noi stessi. Vale anche il fatto che l’Eremita costituisca come Azione il suo aspetto di introversione, conoscere se stessi equivale quindi a vivere più a contatto con la nostra vera anima.

Nel suo aspetto di Luce l’Eremita raffigura la saggezza, supportato dall’Arcano della Sacerdotessa, che lo supporta spesso durante i vari consulti. Ma è anche chiaro che bisogna vedere nella Luce di questo Arcano l’elevazione spirituale dell’individuo, la propria realizzazione interiore, una nuova luce splendente e successivamente quindi una vera e propria maturità di tipo mentale e spirituale.

Nel suo aspetto di Ombra occorre vedere nell’Eremita un vero e proprio ostacolo alla nostra naturale progressione nella vita sia materiale, sia spirituale. Ci troviamo davanti a una possibilità piuttosto strana di vivere la solitudine senza coglierne il significato più profondo che costituisce. Un altro significato dell’Eremita per quanto riguarda il suo aspetto di Ombra, è quel dell’intorpidimento mentale e fisico, ci sentiamo stanchi e spossati anche senza una vera e propria ragione, non c’è un vero motivo per cui sentirsi stanchi eppure questo lo sentiamo vivere dentro di noi. Siamo contrariati dalla vita e ci rintaniamo in una solitudine logorante che ci mette in difficoltà totale.

Nello Zodiaco l’Arcano dell’Eremita può essere collegato al segno della Vergine e di conseguenza collegato anche all’Elemento Terra, che governa proprio questo segno zodiacale. Per quanto riguarda la collocazione nell’astronomia, possiamo porre l’Eremita con il pianeta Saturno, pianeta che costituisce la ricerca della saggezza, soprattutto nel suo transito in Acquario. Nella Cabala e quindi nell’Albero della Vita l’Eremita si può collocare nel canale che collega Chesed con Tiphereth, mentre nella numerologia il suo numero è il 9, che indica con il suo 3 volte 3, la ricerca interiore di se stessi e l’indipendenza. Questo numero inoltre indica la facoltà da parte del consultante che si trova davanti all’Eremita di poter far ordine in se stesso e quindi di porre ordine nella sua vita interiore.